La Commissione europea ha pubblicato una nuova versione della Guida Erasmus+ 2018, che introduce cambiamenti inerenti le attività di volontariato nel settore Gioventù. La Guida recepisce le modifiche intervenute al Programma Erasmus+ a seguito della adozione tardiva del regolamento di Corpo europeo di solidarietà.

Le principali novità riguardano dunque il capitolo Gioventù del Programma e sono:
- Per le prime due scadenze dell’anno (febbraio e aprile) le attività di volontariato saranno possibili anche fra Paesi Programma.
- Possono partecipare alle attività di volontariato le organizzazioni accreditate per lo SVE o che saranno in possesso del futuro Quality Label per il Corpo europeo di solidarietà; maggiori dettagli su Quality Label saranno disponibili nei mesi a venire.
- I partecipanti ad attività di volontariato tra Paesi Programma dovranno necessariamente essere registrati al Portale del Corpo europeo di solidarietà.
- Per attività di volontariato tra Paesi Programma le organizzazioni dovranno necessariamente selezionare i volontari dal Portale del Corpo europeo di solidarietà, attraverso l’apposito Tool PASS allo scopo dedicato. Se si è già in contatto con candidati volontari, sarà necessaria la loro iscrizione al Portale del Corpo europeo di solidarietà.

Laddove la base legale del nuovo Programma Corpo europeo di solidarietà venga approvata nei tempi utili, per il round 3 del 2018 saranno pubblicati Guida e Call specifici, attraverso i quali saranno garantite le attività di volontariato tra gli Stati membri dell’UE.

La Commissione ha pubblicato la nuova Guida corredata del CORRIGENDUM, in cui si evidenziano i cambiamenti al testo laddove apportati.

>> VAI AL SITO